01Giu

CHE FINE FANNO I GELATI NON CONSUMATI?

home valigia

Molti si chiederanno cosa succede se a campagna conclusa rimane qualche donazione non “utilizzata” in gelato sospeso.
Salvamamme ha deciso che quest’anno ci sarà la possibilità di devolvere la somma al progetto “Valigia di Salvataggio – Per non tornare indietro”. Questo è un progetto rivolto a quelle donne che subiscono violenza dai mariti, compagni o ex partner, che hanno intenzione di lasciare la casa in cui vengono maltrattate e dove sono a rischio per la propria vita, e a coloro che hanno dovuto abbandonare le loro case in fretta, con tutto ciò che apparteneva loro, per salvarsi la vita.

La “valigia di salvataggio” è una vera e propria “plancia di salvataggio”, strutturata sull’ emergenza, per intervenire nelle prime delicatissime ore che costituiscono uno “spazio buio” all’interno della quale la donna confusa, spesso terrorizzata, può subire pressioni esterne, minacce dal partner, e quindi è essenziale che abbia un primo aiuto tempestivo, che la metta al sicuro fino poi a indirizzarla presso strutture adeguate. Viene consegnato a queste donne, da persone qualificate, un trolley contenente un guardaroba di prima necessità ed essenziali prodotti igienici. A completamento del supporto offerto, per casi specifici, è contemplato una sim telefonica nuova, un eventuale accesso in un albergo, assistenza psicologica e legale d’urgenza, sostegno negli spostamenti indispensabili.

Spesso accade che anche i figli siano coinvolti o presenti in questa spirale di violenza, Salvamamme ha pensato di estendere il progetto anche a loro, creando se necessario delle piccole “valigine di salvataggio”.

All’interno del progetto ci sono tante iniziative che ne completano l’efficacia e il raggio d’azione, cercando di dare un supporto concreto alle donne che dicono no a violenza e stalking.

Per qualsiasi altra informazione sul progetto della Valigia di Salvataggio contattaci.

Leave a Comment

Fanpage